GIANNI COSCIA


In programma giovedì 17 maggio alle 21:00 presso Teatro Asioli

GIOVEDI’ 17 MAGGIO 2018, ore 21

“La meravigliosa fisarmonica della Regina Loana”
di Gianni Coscia

Gianni Coscia – racconti e fisarmonica

Gianni Coscia ha sempre manifestato un estro trasversale, nella musica (muovendosi da sempre a cavallo tra jazz, ricerca colta e musica popolare) come nella concezione dello spettacolo (in cui l’affabulazione sospinge l’esecuzione musicale).
Pluralità di livelli che si trova anche nel suo solo “La meravigliosa fisarmonica della Regina Loana”, ispirato al romanzo di Umberto Eco La misteriosa fiamma della regina Loana.
Data la fraterna amicizia che ha legato Coscia ed Eco dai primi anni Quaranta sino alla recente scomparsa del celeberrimo semiologo, e visto anche l’argomento del libro (un viaggio nei radio days, ricco di riferimenti alle canzoni del periodo fra le due guerre e poco oltre), non è da escludere che nel protagonista del suo romanzo Eco abbia celato alcuni tratti dell’amico musicista.
E così, eseguendo e chiosando canzoni che spaziano dagli anni Venti ai Cinquanta, Coscia darà un’interpretazione musicale delle pagine di Eco che suonerà però anche come un’autobiografia del fisarmonicista stesso.

Gianni Coscia (Alessandria, 1931) si è formato nell’orchestra di Gorni Kramer, imbracciando poi la fisarmonica in compagnia di Joe Venuti, Bud Freeman, Sir Charles Thompson, Gianluigi Trovesi, Enrico Rava, i colleghi di strumento Marcel Azzola, Richard Galliano, Antonello Salis. A dimostrare la sua versatilità ci sono le collaborazioni con Luciano Berio da una parte e quelle con le star del pop nazionale dall’altra (De André, Guccini, Milva e Celentano)

ingresso unico euro 8 – posto numerato