ENRICO ZANISI trio


In programma sabato 18 maggio alle 21:00 presso Teatro Asioli

Zanisi TrioSABATO 18 MAGGIO 2013 – ORE 21

“Carta Bianca a Enrico Zanisi”

ENRICO ZANISI TRIO

Enrico Zanisi – pianoforte;
Joe Rehmer – contrabbasso;
Alessandro Paternesi – batteria

Enrico Zanisi, romano, ventidue anni e poco più: vederlo inclinato sulla tastiera fa pensare a un Bill Evans (e sentendolo alle prese con una ballad il paragone non è peregrino) o a un Brad Mehldau (che del resto cita come sua principale fonte di ispirazione). La vittoria del Top Jazz 2012 come “miglior nuovo talento” del jazz italiano non è che l’ennesimo riconoscimento di una carriera che in breve tempo ha preso un incredibile slancio: Zanisi si è aggiudicato anche il premio del pubblico al Concorso Nazionale per Nuovi Talenti del Jazz Italiano Chicco Bettinardi (Piacenza) e il Vittoria Rotary Jazz Award (indetto dal celebre sassofonista Francesco Cafiso), oltre ad aver ottenuto una borsa di studio per frequentare la Berklee di Boston, dove ha potuto studiare con Kenny Werner, Marvin Stamm, Joey Calderazzo, Phil Markowitz, Larry Grenadier… Il recente Cd in trio con Joe Rehmer e Alessandro Paternesi (Life Variations, 2012, CAM Jazz) è il biglietto da visita che lo ha definitivamente consacrato: lirismo e swing istintivi, una tavolozza espressiva di una maturità impensabile per un ventenne. Ma eloquente era già il suo disco d’esordio (Quasi troppo serio, 2008), in cui si distinguevano la profondità delle sue composizioni e la curiosità verso un repertorio che si allargava da Robert Schumann a Burt Bacharach, focalizzandosi anche sugli standard. Oltre a guidare il proprio trio, Zanisi vanta già collaborazioni con Giovanni Tommaso (negli Apogeo), Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Francesco Cafiso, Sheila Jordan, David Liebman, Andy Sheppard.

Ingresso euro 7  (posto unico numerato)